martedì 4 giugno 2013

Capra pezzata Mochena, Pletzet Goes Van Bersntol)

(foto G. Giovannini - Ass.all. Capra pezzata Mochena)
La Capra Pezzata Mochena (Pletzet Goes Van der Bersntol) è originaria della Valle dei Mocheni (o Valle del Fersina), valle del Trentino orientale (Italia) abitata da una popolazione di origine bavarese presente in questo territorio fin dal XIV secolo.
Il tipo caprino locale è descritto con le caratteristiche attuali nella prima metà del XX secolo.  
E’ una capra di buone dimensioni, con il mantello di colore nero che, molto spesso, presenta pezzature irregolari e/o una pezzatura regolare del tipo “frisatura”, (detta localmente Straibele). 
La lunghezza del pelo del tipo tradizionalmente allevato nella Valle dei Mocheni e nei comuni limitrofi era e rimane variabile, ad indicazione del fatto che, pur presentando caratteri originali, la popolazione, come tutte quelle tradizionali, non è stata oggetto di standardizzazione. Il tipo Pezzato Mocheno è diffuso nell'omonima Valle, nell'Altopiano di Pinè e nell'Alta (Pergine) e Bassa Valsugana.
La consistenza è di poco superiore al centinaio di capi.