giovedì 18 luglio 2013

Quasi una miniera .... Valle dei Mocheni

Imbocco minerario naturale
Per poterla vedere bisogna scendere fino al livello del torrente Fersina, proprio dentro la forra che si trova alla destra del sentiero che porta verso il lago Erdemolo.  Un "saggio minerario" scavato "velocemente" sfruttando in larga parte  una crepa naturale che si innoltra per qualche metro nella roccia. 
(imbocco alto 1.5 m. largo +/- 1 m.) 
Silene Inflata
Probabilmente le maestranze minerarie dell'epoca pensavano di poter intercettare a valle  una vena di metallo che si intravede chiaramente nella roccia a monte del saggio stesso. In effetti, nella parte alta del costone montano esiste ancora oggi una miniera con imbocco parzialmente crollato alla quale, dedicheremo uno dei prossimo post.
A questo punto è molto interessante  chiedersi chi o che cosa aveva convinto i minatori dell'epoca a scavare proprio in quel punto così difficile e arduo da raggiungere. (?)
Quasi certamente la massiccia presenza nei prati sovrastanti l'imbocco minerario della Silene Inflata  comunemente detta "Sciopet"; un piccolo arbusto che predilige terreni con altissima concentrazione minerale, in questo caso ossidi di rame e ferro.

mercoledì 10 luglio 2013

Il maggio ciondolo in valle dei Mocheni, Bersntol, Fersental.

(..) Nella concretezza risiede la nobiltà del maggiociondolo. E’ come l’amico fedele che rimane nell’ombra ma è pronto a intervenire in caso di bisogno. Di lui ti puoi fidare. Disponibile al sacrificio, è un legno speciale anche per la stufa, e produce un fuoco gagliardo, di un bianco incandescente che riscalda l’anima prima ancora del corpo. 
E’ generoso, e quando stai scivolando non si comporta come la musa traditrice, ma ti sostiene e ti incoraggia. Non ha bisogno di affetti né li vuole. Non dipende da nessuno e affronta la vita schivo e riservato. Non disprezza l’amore ma neppure lo cerca. (..)

(estratto dal libro: “Le voci del bosco” di Mauro Corona)

Klich sulle foto per ingrandire

mercoledì 3 luglio 2013

Valle dei Mocheni, passeggiata Passo Redebus - Agritur Scalzerhof (Palù del Fersina)

Bellissima passeggiata con percorso che si snoda interamente su comoda strada forestale attraverso boschi di larice e latifoglia con suggestivi panorami e affascinati scorci rurali alpini sulla Valle dei Mocheni.
Si consiglia di indossare abbigliamento da trekking; abbastanza agevole per passeggini salvo alcuni tratti; per info sul percorso; cartine topografiche turistiche locali rivolgersi a bauernhof Andrea presso l'agritur Scalzerhof o alla signora Lorenza al bar Passo Redebus -  tel. (+39)  0461 550080.
A passo normale 2 ore andata + 2 ritorno per la stessa via, su strada forestale chiusa al traffico (salvo autorizzati.)
(Attenzione, leggere tutti i segnaposto nella sottostante mappa) 


Visualizza Passeggiata passo Redebus Frotten (agritur Scalzerhof) in una mappa di dimensioni maggiori







Vedi altri percorsi: passeggiate ....